Numero di utenti collegati: 81


Kashmir, storia di un conflitto

vai alla copertina di
Himàlaya on line

Rassegna stampa curata saltuariamente da Marco Vasta


04/08/2000  Turista tedesco ucciso e gettato in un ghiacciaio


dal 04/08/2000 al 04/08/2000 Stato: Kashmir

Notizie collegate su
Ladakh Kashmir
 News
On Line

Tourist's kidnap signals worsening of Kashmir strife

-

-

Regione: Ladakh Dipartimento: -
Città: Rangdum Gompa
dove:(corrispondenza non proprio corrispondente ai racconti della polizia)
Fonte:CNN Italia

In Breve (lingua: Italiano )

Nota di Marco Vasta.
Nel luglio 2000 ho parlato a lungo con uno dei responsabili della polizia del Ladakh. Si sapeva di un turista di lingua tedesca scomparso. L'ufficiale mi esprimeva le perplessità sul ritrovamento del suo passaporto sul cruscotto del camion che era stato usato per l'attentato ai monaci di Rangdum.
Pochi giorni dopo il corpo veniva ritrovato agli inizi del ghiacciaio che scende ad est dei Nun Kun.
Nell'agosto 2000 ho dormito presso la stazione di polizia di Rangdum (aperta dopo i tragici fatti. Ho parlato a lungo con il capitano e l'autista della squadra che ha ritrovato il corpo.
L'attentato e l'omicidio non sono mai stati rivendicati e potrebbero anche inquadrarsi nel conflitto fra pastori bakarwal e monaci di rangdum a riguardo dei diritti di pascolo.


Contenuto di: -

Quotidiani indiani
Hindustan Tines
Times of India

Istituzioni
Indian government information

Indian parliament

ulla parola)

Turista tedesco ucciso
e gettato in un ghiacciaio
4 agosto 2000
Articolo messo in Rete alle 23:40 ora italiana (21:40 GMT)



Militanti musulmani in Kashmir
KASHMIR (CNN) -- Un passaggio su un camion è costato la vita a un turista tedesco nel Kashmir, regione contesa tra India e Pakistan. Dopo essere stato colpito a morte con un'arma da fuoco presumibilmente da un militante di un gruppo di integralisti musulmani, Harfurth Rolf è stato gettato giù per un ghiacciaio di montagna, nella provincia himalaiana del Kashmir.

Il suo corpo è stato ritrovato giovedì da una squadra della polizia locale, 280 chilometri a sud-est di Srinagar, la capitale della provincia. Al momento nessuna organizzazione ha rivendicato l'omicidio.

Secondo la ricostruzione della polizia, Rolf si trovava nella provincia dal mese scorso, quando ha chiesto un passaggio a un camion su cui viaggiavano un gruppo di militanti musulmani e tre operai.

L'11 luglio il camion è stato fermato a Rangdum da alcuni monaci buddisti, che controllano regolarmente il passaggio di veicoli per prevenire il contrabbando di legname himalaiano.

Ma alcuni tra i militanti integralisti hanno aperto il fuoco e ucciso tre monaci, ferendone un quarto, poi hanno costretto l'autista a portare il camion verso una zona isolata. Poi hanno lasciato il mezzo e si sono inoltrati lungo un sentiero particolarmente stretto, portando con sé Rolf.

Il delitto non è stato rivendicato.

Dal 1989 gruppi musulmani stanno combattendo nella provincia meridionale del Kashmir, rivendicandone l'indipendenza dall'India. L'ultimo episodio del conflitto, in cui sono già morte 25.000 persone, si è verificato tra martedì e mercoledì, quando 102 persone sono state uccise in una serie di scontri tra guerriglieri separatisti e soldati indiani


Altri link: Marco Vasta  
Altri link: - 

Ricerca fra le news della BBC sul Kashmir Kashmir Flashpoint
Per seguire le vicende del Kashmir
consulta anche il dossier della BB

Domande e risposte sul conflitto
Q&A: Kashmir dispute


News Precedente News Successiva

Elenco rassegna stampa
Ultime modifiche grafiche:
lunedì 05 maggio 2003

Indice notizie Nepal

Ultime 5
notizie sul Tibet

serate e conferenze del webmaster

Ultime 5
notizie sul Ladakh

copertina di
Himàlaya on line